U.S.Sambenedettese – Atletico Ascoli 2-2

SAMBENEDETTESE: 1 Coco, 3 Pagliari, 5 Sbardella, 6 Arrigoni, 9 Tomassini (23’st Martiniello), 10 Alessandro (45’st Romairone), 11 Battista, 14 Barberini (45’st Scimia), 19 Zoboletti, 23 Sirri (c) (35’st Pezzola), 77 Cardoni.
All:Lauro
A disp: 22 Pinto, 8 Scimia, 17 Pezzola, 21 Romairone, 24 Pietropaolo, 25 Bonifazi, 33 Orfano, 82 Lonardo, 96 Martiniello

ATLETICO ASCOLI: 1 Pompei, 2 Camilloni (34’st Alborino), 3 Valentino, 4 Mazzarani, 5 Feltrin, 6 Marucci (20’st Traini), 7 Clerici (10’st Cesario), 8 Olivieri, 9 Ciabuschi, 10 Minicucci (27’st Severini), 11 Vechiarello (c)
All: Simoni
A disp: 12 Canullo, 13 Alborino, 14 Mattei, 15 Dondoni,16 Andreucci, 17 Severini, 18 Neri, 19 Traini, 20 Cesario

Arbitro: Davide Cerea di Bergamo
Assistenti: Francesco Raccanello di Viterbo e Luca Granata di Viterbo

Reti: 7’pt Tomassini (S), 26’pt Alessandro (S), 41’st Ciabuschi (A), 43’st Traini (A)
Ammoniti: 29’st Severini, 46’st Alborino
Espulsi:
Angoli: 3-5
Recupero:pt 1′; st 6′
Spettatori: 5188

Stop forzato per la Samb che vede sciupare i tre punti casalinghi contro l’Atletico Ascoli. Prima frazione di gioco appannaggio dei padroni di casa che trovano la via del gol al 7′ con bomber Tomassini: servito da un ispirato Battista, il centravanti umbro la butta dentro di testa per il vantaggio, mettendo così a referto il nono centro stagionale. Al 26′ raddoppio Samb con l’altro ariete, Alessandro, che sfrutta un cross preciso di Barberini ed insacca con una craniata per il 2-0. Fino al termine dei 45′ regolamentari, i casalinghi amministrano il vantaggio nonostante qualche flebile incursione avversaria.
Nella ripresa il match subisce una sterzata: nei primi 20′ girandola di cambi soprattutto tra le fila ascolane, con la Samb che tenta in due occasioni con Cardoni di rifilare il terzo gol. E’ dal 40′ in poi che lagara cambia volto: i bianconeri non demordono e, freschi di nuovi innesti, trovano la rete dell’accorcio al 41′ con Ciabuschi di testa su assist di Vechiarello. Passano appena 2′ e gli ospiti pareggiano i conti con Traini che, sempre di testa, sorprende Coco e lascia la palla scorrere in rete.
Al Riviera la quindicesima di andata termina, dunque, 2-2, con la Samb a quota 30 in testa in coabitazione con il Campobasso, reduce dalla vittoria di misura sul campo del Notaresco.

ULTIMI ARTICOLI