SAMB – NOTARESCO 0-2

SAMBENEDETTESE: 1 Coco, 3 Pagliari, 6 Arrigoni, 10 Fabbrini (15’st 9 Tomassini), 15 Zoboletti, 17 Pezzola, 23 Sirri (c), 30 Bontà (8’pt 7 Paolini; 22’st 8 Scimia), 37 Toure (22’st 80 Mbaye), 65 Senigagliesi (34’st 77 Cardoni), 96 Martiniello.
All: Alessandrini
A disp: 33 Ascioti, 5 Sbardella, 24 Pietropaolo, 82 Lonardo

NOTARESCO: 1 Curtosi, 2 Pulsoni (11’st 19 Forcini), 3 Pietrantonio (c)(45’st 14 Ferri), 4 Di Bartolo, 5 Formiconi, 6 Casella, 7 Marrancone, 8 D’Aloia (25’st 16 Tringali), 9 Belloni, 10 Bonfiglio (28’st 18 Carnevali), 11 Scipioni (36’st 17 Ruggiero).
All: Bruno
A disp: 12 Barretta, 13 Campestre, 15 Francofonte, 20 Saccomanni

Arbitro: Francesco Martini di Valdarno
Assistenti: Massimiliano Cirillo di Roma 1 e Valerio Brizzi di Aprilia

Reti: 43’st Marrancone (N), 47’st Belloni (N)
Recupero: pt 1′; st 5′
Ammoniti: 36’pt Pulsoni (N)
Angoli: 5-4
Spettatori: 4.826 di cui 54 provenienti da Notaresco

Avrebbe potuto assottigliare il distacco dal Campobasso, fermato al Mancini di Fano sull’1-1, ma così non è stato. La Samb stecca l’appuntamento casalingo contro il Notaresco con un risultato all’inglese in favore degli abruzzesi, aumentando di un punto il divario dalla capolista molisana.
Primo tempo avaro di emozioni, squadre contratte e poche occasioni da ambo le parti, con una Samb che non riesce a manovrare il gioco ed un Notaresco più ostruzionista che costruttivo. L’unico guizzo arriva al 13′ con Martiniello che, a botta sicura, individua la porta ma Curtosi è bravo a respingere.
Nella ripresa la gara entra nel vivo già al 2′ con Bonfiglio, trovando, però, un Coco ben posizionato sulla traiettoria. Al 23′ vibranti proteste dei rossoblù per un atterramento di Mbaye in area di rigore che non viene preso in considerazione dal fischietto di Valdarno. I rossoblù sciupano ghiotte occasioni con Martiniello e Tomassini, per poi mangiarsi l’opportunità migliore al 42′ proprio con un gol quasi fatto confezionato proprio dal tandem d’attacco: Arrigoni lancia lungo per Tomassini che fa la sponda a Martiniello il quale centra in pieno la traversa. Gol mangiato, gol subito: appena 45 secondi dopo Belloni va al tiro, respinge Coco ma nei pressi c’è Marrancone che va sigla il vantaggio. E’ notte fonda al Riviera al 47′ dove gli ospiti trovano il raddoppio proprio con Belloni per il 2-0 finale.

ULTIMI ARTICOLI