MATESE – SAMB 0-0

MATESE: 1 Rinaldini, 2 Filosa, 3 Langellotti, 4 Ricciardi (c), 5 Guarino, 6 Cassese, 7 Bracaglia, 8 Ricamato, 9 Galesio, 10 Passewe, 11 D’Andrea (25’st 15 Collocolo).
All: Feola
A disp: 12 Palombo, 13 Siena, 14 De Marco, 16 Manfrellotti, 17 De Santis, 18 Napoletano, 19 Setola, 20 Minasi

SAMBENEDETTESE: 33 Ascioti, 3 Pagliari (48’st 82 Lonardo), 5 Sbardella, 6 Arrigoni (c), 8 Scimia (18’st 9 Tomassini), 10 Fabbrini, 15 Zoboletti, 17 Pezzola, 24 Pietropaolo (33’st 37 Toure), 65 Senigagliesi, 96 Martiniello
All: Alessandrini
A disp: 1 Coco, 14 Barberini, 23 Sirri, 32 Chiatante, 77 Cardoni, 80 Mbaye

Arbitro: Silvio Torreggiani di Civitavecchia
Assistenti: Lorenzo D’Alessandris di Frosinone e Cosimo De Tommaso di Voghera

Reti:
Recupero: pt 1′; st 5′
Ammoniti: 44’pt Fabbrini (S), 45’pt Guarino (M), 9’st Galesio (M)
Angoli: 3-9
Spettatori: 1.000 ca di cui 153 provenienti da San Benedetto

La Samb rimanda ancora l’appuntamento con i tre punti. Sul terreno del Ferrante di Piedimonte Matese gli uomini di Alessandrini impattano con un risultato ad occhiali sprecando ancora una volta l’opportunità di rosicchiare la distanza dalla capolista Campobasso. Al contrario, invece, la forbice con L’Aquila, terza del podio, a solo una lunghezza.
L’avvio di gara è in discesa per i rossoblù con Martiniello che dopo soli 120 secondi ha l’opportunità di siglare il vantaggio ma un intervento di Rinaldini spegne le fantasie rossoblù. Gli ospiti ci provano ancora con Arrigoni e Pietropaolo, di contro, il Matese reagisce con Langellotti, fermato sapientemente da Sbardella, Galesio e D’Andrea, quest’ultimo bloccato da Ascioti, impeccabile al suo debutto.
Nella ripresa stavolta la prima occasione è nelle mani di Langellotti che va alla conclusione con una botta dalla distanza che sfiora il palo alla sinistra di Ascioti. La Samb risponde al 39′ con il tandem Tomassini-Martiniello, il quale calcia a botta sicura ma il tiro viene deviato da un difensore locale. Nei minuti finali la Samb prova a dire la sua ma, al termine dei 5 di recupero, il risultato rimane immacolato.

 

ULTIMI ARTICOLI