Roma City – U.S. Sambenedettese 0-0

ROMA CITY: 12 Di Chiara, 6 Ferrante, 14 Codromaz (c), 20 Scognamiglio, 18 Gurini (15’st Diniz), 17 Bonello, 8 Capece, 16 Gelonese (45’st Cabella), 26 Ascoli, 10 Di Renzo, 19 Sparacello (33’st Samba).
All: Maurizi
A disp: 1 Muraca, 4 Cabella, 5 Vasco, 11 Diniz, 13 Samba, 23 Battistoni, 24 Fradella, 25 Azzimati, 31 Trasciani

US SAMBENEDETTESE: 1 Coco,3 Pagliari, 5 Sbardella, 6 Arrigoni, 9 Tomassini, 10 Alessandro (28’st Martiniello), 11 Battista, 14 Barberini, 15 Zoboletti, 23 Sirri (c), 77 Cardoni
All: Lauro
A disp: 22 Pinto, 17 Pezzola, 19 Evangelisti, 24 Pietropaolo, 27 Mascaretti, 33 Orfano, 37 Toure, 82 Lonardo, 96 Martiniello

Arbitro: Bruno Spina di Barletta
Assistenti: Giuseppe Minutoli di Messina e Alexandru Frunza di Novi Ligure

Reti:
Ammoniti: 30’pt Gurini (R), 10’st Gelonese (R), 30’st Lauro (S), 39’st Tomassini (S), 42’st Barberini
Espulsi: 45’st Mancinelli per proteste
Angoli: 1-6
Recupero:pt – ; st 3′
Spettatori: 1500 ca

Termina con un pareggio ad occhiali il match di anticipo della 16^ di andata tra Roma City e Samb.All’Athletic Center di Riano i rossoblù di mister Lauro non riescono ad acciuffare i tanto agognati 3 punti, pur mantenendo la vetta ad una lunghezza dal Campobasso. Primo tempo avaro di emozioni con entrambe le squadre più attente a studiarsi anzichè cercare la via del gol.
Nella ripresa a tenere il pallino del gioco in mano è la Samb che al 5′ con Tomassini su imbeccata di Zoboletti e al 17’con Pagliari tentano di sfondare il muro romano. Da segnalare i due episodi molto dubbi in odor di penalty che il fischietto di Barletta ha lasciato impuniti: il primo al 29′ per un presunto fallo di mano in area di rigore laziale su cross di Cardoni; il secondo al 41’st con un cross di Zoboletti che viene intercettato con un braccio da un giocatore avversario, scatenando le proteste veementi della panchina rossoblù. A farne le spese l’allenatore in seconda Marco Mancinelli, costretto ad abbandonare il campo per un cartellino rosso.
Ora testa al prossimo turno infrasettimanale di mercoledì 20 dicembre delle 18:30 contro la Vigor Senigallia, contro la quale la parola d’ordine è riscatto.

ULTIMI ARTICOLI