SAMB – VASTOGIRARDI 3-0

SAMBENEDETTESE: 1 Coco, 3 Pagliari, 8 Scimia (5’st 77 Cardoni), 9 Tomassini (25’st 96 Martiniello), 10 Fabbrini (11’st 11 Battista), 14 Barberini, 15 Zoboletti, 17 Pezzola, 23 Sirri (c), 37 Toure (40’st 24 Pietropaolo), 65 Senigagliesi.
All: Lauro
A disp: 33 Ascioti, 5 Sbardella, 7 Paolini, 11 Battista, 24 Pietropaolo, 32 Chiatante, 77 Cardoni, 80 Mbaye, 96 Martiniello

VASTOGIRARDI: 1 Servalli, 2 Tocco (42’st 19 De Martino), 3 Panaro, 4 Antongiovanni (28’st Anzalone), 5 Ruggieri (c), 6 Filì (36’st 14 Visani), 7 Caon, 8 Ceccuzzi, 9 Fontana, 10 Ramos Lopez (17’st 20 Cesaroni), 11 Zuccherato (36’st 17 Acunzo)
All: Marmorini
A disp: 12 Nappo, 13 Camara, 14 Visani, 15 Acunzo, 16 Antinucci, 17 Anzalone, 18 Iacovetta, 19 De Martino, 20 Cesaroni

Arbitro: Maicol Guiotto di Schio
Assistenti: Mattia Bettani di Treviglio e Bruno Dattilo di Roma 1

Reti: 16’pt Zoboletti (S), 46’st Martiniello (S), 48’st Battista (rig.) (S)
Recupero: pt – ; st 5′
Ammoniti: 4’pt Barberini (S), 32’pt Filì (V), 8’st Antongiovanni (V), 36’st Toure (S)
Angoli: 2-3
Spettatori: 5.277

Ed altri 3 punti in cascina per mantenere vivo il testa a testa con il Campobasso. Non una Samb con il suo miglior vestito, ma cinica e caparbia ha rifilato un tris netto al Vastogirardi continuando la sua marcia in vetta alla classifica.
Rossoblù un po’appannati in avvio di tempo con Barberini che dopo soli 4′ si becca un giallo necessario a fermare l’incursione gialloblù. Al 10′ decisivo è l’intervento di Coco su un diagonale di Fontana: l’estremo difensore rossoblù si allunga e smanaccia fuori salvando una rete certa. Ma gli uomini di Lauro rispondono prontamente al 15′ con il primo squillo del match: Senigagliesi serve in area Zoboletti che, con la complicità di una deviazione, infilza Servalli sotto la Nord per l’1-0.
Ad infiammare gli oltre 5.000 tifosi le grandi occasioni di Pagliari e Tomassini che irrigidiscono i molisani chiudendoli nella propria area di rigore.
Nella ripresa partita piuttosto contratta e Sirri e compagni che faticano a trovare la rete del raddoppio. Al 23’st Ruggieri tenta di sorprendere Coco ma il guardiapali siciliano non si fa intimorire e blocca a mani ferme la palla, rivelandosi uno dei veri protagonisti del match. Al 32’st in neoentrato Martiniello pennella per Scimia che, in tuffo, tenta di colpire la sfera di testa ma riceve un calcione involontario da Filì ed è costretto ad abbandonare il campo in barella. Ma al primo minuto di recupero dei 5 è Martiniello a “vendicare” il compagno Scimia ed il rigore mancato con un bel tocco su assist di un ispirato Battista. Ed è proprio il fantasista foggiano a chiudere i conti negli sgoccioli finali su un rigore da lui stesso procurato.
In vista della pausa per il Torneo di Viareggio, i rossoblù avranno tempo per recuperare forze ed energie per le successive due trasferte esterne a Fossombrone e Rimini per poi tornare a giocare di fronte al pubblico di casa il 3 marzo.

ULTIMI ARTICOLI